Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Casseforme e Ponteggi per l'edilizia

Stadio di Braga, Portogallo

ENKOFORM, una dimostrazione di versatilità

Descrizione

Progettato su una cava in disuso, lo Stadio del Calcio ha una capienza di oltre 30.000 spettatori. È composto da due gradinate, dette "Nascente" e "Poente", poste a lato del campo da gioco e 3 gallerie circolari che le attraversano oltre a due livelli di parcheggi sotterranei. Il tetto è formato da un intreccio di cavi da 220m che vanno ad unire i due spalti. 

Soluzione ULMA

Le 16 pareti alte 50m, larghe 1m e con una distanza tra gli assi di 7,5m, sono state costruite per sostenere i solai delle gradinate e come sistema di giunzione del tetto dello stadio. Per la loro realizzazione è stata impiegata la cassaforma ENKOFORMV-100 insieme a sistemi rampanti tradizionali i getti da 5m. Nelle zone provviste di illuminazione trasversale i pannelli sono stati sorretti mediante torri di carico.

A 30m di altezza la parte anteriore delle pareti ha uno sbalzo di 13m, sempre realizzato con il sistema sopra citato, e fermagetti composti con la Mensola di Carico per sopperire all'inclinazione della parete. La cassaforma ENKOFORM V-100 ha dimostrato grande versatilità ed efficienza adattandosi alle diverse geometrie previste da questo progetto edile.

I solai, con uno spessore medio di 0,35m e una larghezza di 6,50m, sono stati realizzati con la cassaforma ENKOFORM HMK unita ad un sistema di puntellazione, a volte sui solai intermedi più bassi già completati e puntellati con sistemi tradizionali. Dove non era possibile applicare i puntelli, sono stati assemblati dei profili sulle mensole fissate agli ancoraggi a parete.

I solai laterali lunghi 6m con travi a sbalzo e spessore variabile tra 30 e 60cm sono stati realizzati come segue: sul lato a nord utilizzando torri di carico da 20m nella zona più bassa, aumentando l'altezza man mano che si procedeva al puntellamento di solai e scale, mentre sul lato a sud con puntellamenti a ponte T-500 da 20m su cui è stato disposto un puntellamento continuo fino a 24m.

La trave in calcestruzzo, utilizzata per l'unione delle pareti e l'ancoraggio dei cavi di sospensione del tetto, è stata realizzata con la cassaforma ENKOFORM HMK per il fondo e i lati su mensole, mentre la cassaforma verticale COMAIN è stata utilizzata per i fermagetti.

Per la trave a sbalzo da 6m, ad ogni estremità, è stata scelta ENKOFORM HMK sospesa con 4 travi. Le torri installate a sostegno della cassaforma per solai a sbalzo sono state utilizzate anche come piattaforme. In questo modo si è riusciti ad ottimizzare l'uso del materiale grazie al suo continuo riutilizzo.