Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Casseforme e Ponteggi per l'edilizia

Ponte sulla Baia di Cadice, Spagna

Pianificazione, progettazione e assistenza in cantiere

Descrizione

Il ponte sopra la Baia di Cadice, noto comunemente come il ponte "La Pepa", lungo 3.082m e con larghezze variabili tra 31 e 33m, sarà il ponte più lungo in Spagna e uno dei più lunghi in tutto il mondo. Sarà anche uno dei ponti più alti in Europa con un'altezza di 69m per consentire il transito di grandi imbarcazioni.

La complessità tecnica di questo progetto in termini di dimensioni, soluzioni e quantità di materiali ha permesso ad ULMA di dimostrare la propria capacità di fronte a qualsiasi sfida.

ULMA è stata coinvolta nella costruzione di diverse sezioni del ponte per un totale di 1.079m. La sezione dell’impalcato di grandi dimensioni ha una geometria interna complessa e una forma trapezoidale all'esterno con i lati paralleli di 10 e 30m di lunghezza e un'altezza variabile tra 2 e 3m.

Soluzione ULMA

Il primo tratto, lungo 380m dalla spalla, è costituito da 9 pilastri con campate di 40m. La costruzione è stata fatta in 10 fasi, ciascuna di circa 40m. Un tratto standard è composto per ¾ da un vano e per ¼ a sbalzo. La sezione costante del ponte è di 2m ed è stata costruita con un solo getto. Per questo tratto, è stata utilizzata una configurazione completa di casseratura con ENKOFORM H-120, garantendo robustezza, sicurezza e flessibilità.

Il secondo tratto, lungo 79,5m e sostenuto da due pilastri alti 12m, è stato costruito con lo stesso sistema del primo. In questo caso, essendo un tratto di transizione con una sezione variabile da 2 a 3m di altezza, è stato gettato in più fasi.

La cassaforma inferiore per questi due tratti aveva una inclinazione variabile. Questo è stato risolto con la progettazione di una cassaforma composta da tre parti incernierate. Ciò ha permesso di costruire l’intero tratto senza modificare la geometria.

Il terzo tratto, lungo 619m, è costituito da 9 campate di lunghezza compresa tra 62 e 75m tra i pilastri e un’altezza massima di 40m. Per una maggiore efficienza, questo tratto è stato costruito con una combinazione di due sistemi di costruzione: impalcato con torri di carico T-500, sostegni H-33 e ENKOFORM H-120, mentre pr le ali con una larghezza di 10mt per lato, è stato utilizzato un carro di grandi dimensioni. Con 48m di larghezza, 25m di altezza e 16m di lunghezza sono state gestite 42 fasi con getti di 15m ciascuno. Le fasi di getto sono state due a settimana.